You are here: /

DOCTOR LIVINGSTONE: Triumphus Haeretici

data

20/02/2017
77


Genere: Black Metal
Etichetta: Osmose Productions
Distro:
Anno: 2017

Quanto sono odiose le canzoni inutilmente lunghe. Questo quarto album dei Doctor Livingstone ha circa venti minuti di cazzatelle rituali e rumorini di tamburi, ma basta saltare la prima traccia per avere campo quasi pulito da ogni incidente di percorso che può minare la buona riuscita di un grande album come 'Triumphus Haeretici'. Questa folle band francese condivide alcuni componenti con i Sektemtum, altri deviati da tenere strettamente sotto osservazione, e arriva alla quarta uscita. Il precedente allucinato 'Contemptus Saeculi' finiva con un piccolo rifacimento di un requiem di Mozart (n. 12 in La #) che lasciava capire che non c'erano punti di riferimento fissi nella musica della band. Oggi con una produzione relativamente più ordinata che in parte imbriglia l'estro dei DL, non si raggiungono quelle vette di assoluta qualità, ma comunque ci arrivano vicini. Titoli come "I'll Have Some More Apple Pie Please" e "Dancing with Horses" non mentono, una copertina terrificante (ancora non riesco a capire se in senso positivo o negativo) che raffigura una sorta di Angela Merkel nello stile di Angelo Stano -lo leggete Dylan Dog, no?- è il manifesto della stortura voodoo che si concretizza in improvvisi stacchi all'interno delle canzoni che ti lasciano come un deficiente. Non sai se continueranno, se ripartirà una fresca scarica di black metal transalpino o se rimarrai a crogiolare tra quei tamburelli di cui parlavo all'inizio. A un certo punto sembra di ascoltare 'Roots' suonato dai Peste Noire. C'è un po' meno hardcore che in passato, ma la spinta negli strumenti e soprattutto la voce tradiscono le origini del gruppo e evidenziano come -ancora una volta- sia un pregio e un fattore determinante per la riuscita di molti dischi di oggi riuscire a gestire con destrezza entrambi i generi. Dopo il rituale in salsa ortodossa dei Batushka e quello in salsa tzatziki dei Rotting Christ è d'obbligo ascoltare come funzionano le cerimonie in Francia. E qualcosa mi dice che non si potrà rimanere delusi. Baguette avvelenata.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web