You are here: /

Diabulus In Musica: Argia

data

16/04/2014
72


Genere: Symphonic Power Metal
Etichetta: Napalm Records
Distro:
Anno: 2014

Fa piacere ritrovare i Diabulus In Musica, già al terzo album e prototipo di band affamata, che non si adagia sugli allori. Non ci sono differenze sostanziali rispetto al predecessore, si continua a insistere su un robusto e ispirato power sinfonico, con voce femminile a condurre i giochi. I detrattori avranno già storto il naso e darebbero volentieri una spinta alla donzella in copertina, affinché anneghi con l'ancora che si è portata appresso. Non cambieranno certo idea con 'Argia', perfettamente incanalato nel filone, ma è facile ammettere che le banalità che si possono riscontrare sono poche, soprattutto rispetto ad altri prodotti del genere. Dovessimo fare un paragone con i compagni d'etichetta Delain, diremmo che gli spagnoli vincono su questi ultimi di una rete, pur avendo la Wessels uno spettro di sonorità di maggiore ampiezza e dall'appeal più forte. La prevedibilissima introduzione e la bruttina "Spoilt Vampire", a tratti confusionaria, non fanno danni irreparabili, visto che "From The Embers" sembra scritta dagli Epica di qualche anno fa e la dolcezza di "Eternal Breeze" è calda e avvolgente. Molto riuscita l'incursione in territori etnici/folkloristici in "Maitagarri" e anche l'ospitata della cantante dei Sirenia nel brano in spagnolo "Furia de Libertad". L'altro guest, Thomas Vikström, addirittura porta i Nostri a un altro livello, quasi operistico e striato di doom in "Encounters At Chronos' Maze". I Diabulus In Musica rimarranno quasi sicuramente con queste sonorità per altri album, ma a noi piacerebbe che spingessero maggiormente sulla particolarità delle loro radici, cercando i suoni mediterranei (lo fanno nei ritmi della top track "Healing").

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web