You are here: /

CRAVEN IDOL: The Shackles of Mammon

data

04/04/2017
73


Genere: Black Thrash Metal
Etichetta: Dark Descent Records
Distro:
Anno: 2017

"Ciao, mi chiamo Eulalio". "Piacere, Immolator of Sadistic Wrath. Per gli amici, S. Wrath". Deve essere più o meno così che avviene ogni presentazione del frontman dei Craven Idol, e d'altronde un po' lo capisco, anche io porto un nome abbastanza lungo. La grossa differenza tra di noi è che uno dei due ha suonato e cantato in alcuni tra i migliori album black/thrash degli ultimi anni. I rapporti tra band sono abbastanza intricati, basti dire che tra Scythian (imperdibile 'Hubris in Excelsis' dello scorso anno) e Crom Dubh ci sono vari componenti in comune. E soprattutto con i primi che 'The Schackles of Mammon' ha qualche similitudine, dovuta ad una certa affinità di genere. Il black/thrash non è mai stato così epico e trasversale e sta vivendo un periodo di grande spolvero, infatti lo scorso anno è stata la volta di Desaster e Destroyer 666. Anche il secondo parto dei Craven Idol si erge a capitolo degno di interesse per chi vuole andare oltre il lecito e grezzo sferragliare di artiglieria arrugginita. Quando dico che è epico faccio riferimento a progressioni di accordi peculiari che, epurate dalla voce marcissima di mr Wrath, si riconducono a Bathory e Candlemass. Le parti in lead guitar sono quasi sempre molto ispirate, si traducono in sontuose dimostrazioni di gusto classico che possono stupire molto se ci si approccia a questa uscita come una delle tante (mostruose) provenienti da Dark Descent Records. Ad onor del vero sembra che i nuovi innesti alla chitarra e alla batteria abbiano dato una spinta più estrema alla band, che trova una compattezza ancora più marcata rispetto a 'Towards Eschaton', andando però a perdere in varietà, cambi di tempo e atmosfere nella prima parte dell'album, che è perfino troppo "sparato" e sostenuto. La vera goduria inizia da "The Trudge" in poi, reale punto di svolta qualitativa, che dimostra la capacità dei Craven Idol di scrivere brani imponenti per le idee inserite e al contempo affilati per la loro natura fluida. Incendiario.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web