You are here: /

CHASMA: DECLARATION OF THE GRAND ARTIFICIER

data

29/03/2012
55


Genere: Black Metal
Etichetta: Moribund Records
Distro:
Anno: 2011

Prendiamo questa uscita dei nordamericani Chasma per quello che è: un esordio. Mezz'ora di tristezza depressiva che non ha praticamente nulla di personale, solo tanta indecisione a partire dalla eccessiva lunghezza dei brani alla produzione che sembra dire "io ho fatto il possibile, ma questi qui suonano in un modo tale!". In che modo? Innanzitutto nascondendo l'anima (ammesso che ci sia) e mettandosi a fare la solita black metal band che da Burzum in poi si fa portatrice di un declino lento e inesorabile. Disperazione: presente. Rabbia: anche. Ma non bastano, il minutaggio deve essere giustificato, deve esserci un sostrato di fredda materia nera, non grigiastra. "Shadowbend" ad onor del vero parte benissimo, ha una riuscitissima introduzione, umida e grandiosa, ma subito dopo il riff di chitarra contro ogni criterio distrugge tutto e il break con rallentamento verso la fine sancisce l'inesperienza dei nostri (per dire, è una melodia che si trova anche nella prima traccia e in ogni altro dischetto del genere). Sprazzi, solo momenti sparsi che possono giustificare un acquisto: in un album intero è un po' triste attendere singoli passaggi succosi (la seconda parte di "Daystar Angelwar" è epica e si rivela la parte migliore del disco), e poi starsene con le mani in mano e rischiare di addormentarsi, rischiamo di non accorgerci del gran lavoro tecnico del batterista che si impegna molto più dei compagni. Va bene che non tutti sono Xasthur o i Forgotten Tomb, ma da qui ad accontentarci di questi Chasma esordienti ce ne vuole.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web