You are here: /

CALIBAN: Ghost Empire

data

27/12/2013
45


Genere: Metalcore
Etichetta: Century Media Records
Distro:
Anno: 2014

Non andiamo contro il metalcore per partito preso, anzi, cerchiamo sempre di salvare il salvabile da ogni uscita-fotocopia che il genere ci regala (non ci sogneremmo mai di comprarle!), ma se abbiamo fin da principio steso un velo pietoso molto spesso sui Caliban, ora possiamo metterci una pietra sopra, rinchiuderli in un baule, buttare la chiave e dare fuoco alle segrete in cui è nascosto. Questi tedeschi hanno vissuto il metalcore (non parliamo di evoluzione...) dall'inizio, da quando era tutto una semplice formula: At The Gates + ritornello emo. 'Ghost Empire' riesce a farci addirittura rimpiangere quei tempi, perché se allora l'abbinamento era da strapparsi le orecchie, ora siamo arrivati al rivoltante Meshuggah + emo + elettronica. Non sappiamo se piangere, quando sentiamo i sing-along che vorrebbero essere hardcore di "Chaos-Creation", oppure ridere della flaccida "nebeL", ma davvero ci sono venuti conati di vomito con le dissennate "Devil's Night" (mangiate un chilo di zucchero, è lo stesso) e "yOUR Song" (arena metalcore?). Non vorremmo andare oltre, ma il dovere di cronaca ci impone di segnalarvi che la band nella seconda metà della tracklist tenterà ancora di "emozionarvi" con i soliti ritornelli e giocherà sporchissimo in "I Am Rebellion" che sembra tratta da qualche album dei Bring Me The Horizon. Manco i titoli originali hanno: "Who We Are" l'hanno utilizzato i Machine Head nel loro ultimo disco.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

EDITORS
Atlantico - Roma

Fino a metà carriera gli Editors ci avevano abituato ad essere definiti i figli minori dei Joy Division grazie alle sonorità mutuate dalla band di Ian Curtis, dalle quali, già dal 2009 dopo l'uscita di "In This Light and on This Evening&...

Feb 19 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web