You are here: /

BOSTON: Life, Love & Hope

data

08/12/2013
55


Genere: AOR Hard Rock
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2013

Vabè, che nessuno se li fila più i Boston nel 2013, ma qualcuno dovrebbe parlare con Tom Scholz e dirgli che ci sono migliaia di batteristi che aspettano di suonare con una figura storica come lui. Al massimo potrebbe assoldare dei turnisti, ma non riusciamo a capacitarci di come il membro storico della band abbia rovinato un altro simpatico dischetto di AOR con una batteria elettronica che fa ridere i polli per come suona nello stile base del karaoke. Non è solo un fatto di freddezza ritmica sconvolgente, anzi. Ci riallacciamo all'altro punto dolente di 'Life, Hope, Love': la produzione, sempre ad opera di Scholz. Abbiamo chitarre e tastiere che sono arrangiate in modo sfavillante, escono brillati dalle casse, mentre alcune tracce vocali sono evidentemente registrate con dei fruscii in sottofondo e comunque troppo in risalto rispetto al resto, così come la finta batteria è sempre sullo sfondo. Al netto di queste scelte dilettantesche (gravissime se pensiamo che dal precedente lavoro sono passati undici anni), resta ancora da fare le pulci a questi Boston. Tutto questo tempo impiegato... e su undici brani ben tre sono rivisitazioni di canzoni già conosciute? Non se ne avvertiva la mancanza. In fondo a tutto, cosa rimane? Finalmente, ecco le romantiche e sognanti atmosfere che negli anni Settanta hanno fatto esplodere il fenomeno del rock adulto negli USA. Bisogna scavare dietro questi innumerevoli difetti, ma quello che resta è veramente delizioso. Giusto qualche cosa è troppo sputtanata, come "If You Were In Love". Tutti gli altri spunti o sezioni di canzoni sono mirabili esempi di come risultare melodici e orecchiabili senza andare nel pop più insulso. In memoria di Brad Delp, il cantante originario morto nel 2007, poteva farsi molto meglio.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web