You are here: /

BLOOD RED WATER: All the Ills of Mankind

data

06/11/2013
72


Genere: Sludge Doom Metal
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2013

Ce li ricordiamo benissimo i Blood Red Water (tanto che li abbiamo anche voluti in una nostra compilation), così come ricordiamo il nostro auspicio a continuare sulla strada di "Avoid The Relapse". Non è stato così, ma poco male, visto che lo sludge doom dei Nostri è migliorato parecchio sui tempi lenti. Saranno stati i cambi di formazione, oppure il tempo passato a provare e a cercare di superarsi, ma 'All The Ills Of Mankind' batte il suo buon predecessore e porta i veneti ad un punto in cui possiamo considerarli praticamente usciti dalla "zona demo". Lentezza, quindi, è la parola d'ordine: dolorosa come le sferzate inferte da un basso tanto distorto da fare concorrenza a quello dei Doomraiser; rabbiosa come le riuscitissime linee vocali che squarciano la pelle; grave come le chitarre che sembrano pesare come tonnellate sulle tempie. Un songwriting maturo e dalla qualità costante per tutto l'ascolto tritura ogni resistenza, tanto che ciondolanti e doloranti ci avviamo verso la chiusura spaventosamente pesante di "Thundersnow In Venice", a quel punto siamo sommersi da feedback assassini che mettono K.O..

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ministry sez

MINISTRY
Villa Ada - Roma

Il concerto dei Ministry è stato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alternativa romana (se la memoria non ci inganna la prima volta nella capitale per gli americani), in concomitanza con l’uscita del nuovo disco che li ha visti to...

Sep 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web