You are here: /

BALROG: MISERABLE FRAME

data

09/07/2013
77


Genere: Heavy Thrash metal
Etichetta: My Graveyard Production
Distro:
Anno: 2013

I Balrog non si fanno mancare niente. In questo secondo 'Miserable Frame' la band bustocca riesce a far convivere più idee in uno stile che é notevomente migliorato e definito rispetto all'esordio 'A Dark Passage' di tre anni fa. I cinque metallers sfoggiano un heavy metal dalle notevoli sfaccettature, ed è proprio in questo senso che non si fanno mancare niente: nei nove brani che compongono 'Miserable Frame' c'è la cavalcata impetuosa dell'opener "Blood Feud", subito doppiata dll'altrettanto irrequieta "Bewitched", pervasa da riff multiformi e dall'incisiva voce di Stefano Castagna; la pesantezza della title track, pezzo dall'impatto notevole che si stempera un po' nella successiva "Dark City", dove si nota un certo gusto melodico strisciante, cosa che prosegue anche nella dura "Delirium Insomniae", vera e proria mazzata dal cantato grintoso ed una prestazione della band davvero tellurica, senza appunto perdere di vista una certa melodia che dalla successiva "The Curse" diventa più preponderante, con parti prog-epiche molto ispirate. Quest'ultima assieme a "Wings Of Debauchery" diventano i pezzi più vari del lotto, in cui si sentono echi delle dissonanze voivodiane che, sembrerà strano, si inseriscono perfettamente nel contesto. Ennesima virata ed ecco "Dealing With The Tempest", strumentale ariosa dove compaiono le tastiere, momento di relativa calma ad ampio respiro che introduce alla chiusura con "Company Of Death", ancora ricca di riferimenti e piacevolmente meno irruenta. Viene da sè capire che i Balrog creano un personale esempio di metal, senza scimmiottare nessuno, ma prendendo riferimenti dappertutto e, scomponendoli e ricomponendoli a loro piacimento, mettono in mostra uno dei più interessanti dischi di quest'anno - e non solo. Ecco il perchè...i Balrog non si fanno mancare niente!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web