You are here: /

A LIFE ONCE LOST: Ecstatic Trance

data

15/11/2012
50


Genere: Metalcore Groove Metal
Etichetta: Season Of Mist
Distro:
Anno: 2012

Gli A Life Once Lost ci sono simpatici perchè, da band metalcore, hanno abolito i breakdown nella loro musica. Sì, quei rallentamenti ossessivi che caratterizzano i generi -core. Non che siano cattivi in sè, è l'abuso che li faceva diventare motivo di odio verso i gruppi del genere per una grossa fetta del mondo metal. Ecco, in 'Ecstatic Trance' non ce n'è traccia. Una manna dal cielo, direte voi. E allora cosa c'è che non va? Semplice, si è andati da un eccesso all'altro. In questo disco al posto dei breakdown si campa di ritmi alla Meshuggah (un tempo tenuto col charleston, un altro irregolare col resto della batteria). Ogni variazione sul tema è bandita, dalla traccia quattro in poi. Pezzi tutti uguali, con pochi riff degni di nota e noia e ripetitività a bizzeffe. Anche la voce è atonale come quella di Jens Kidman, persino la chitarra che prende e ripete la nota singola per fare atmosfera (l'album copiato maggiormente è 'obZen' del 2008) è fedelmente riproposta. Con qualche licenza poetica nei pochi solismi, giusto momenti di protagonismi in assoli in cui nemmeno ci si prende la briga di cambiare l'effetto usato. Ma dicevamo che i primi tre pezzi sono diversi. Se "Madness Is God" è il miglior pezzo del disco perchè trova un certo equilbrio tra le due parti, l'opener e "Gnawing Lisp" hanno come modello (non si scopiazza stavolta) soprattutto i Soulfly di 'Omen' e precisamente il brano "Kingdom". Essenzialmente, mid tempo pieni di groove e vagamente crudi. Ma è una crudezza poco convinta, si sente che gli ALOL vogliono fare i "meshugghini" a tutti i costi. Ma è d'obbligo avvertirli che i fans della band svedese non si sposteranno certo verso il loro metalcore ibrido.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Tangerine dream new line up

TANGERINE DREAM
Auditorium San Domenico - Foligno (PG)

Nell’ambito della rassegna 'Dancity' (come chiarisce il titolo stesso perlopiù votata alla musica dance), arrivata alla 12° edizione, il giorno 24 agosto abbiamo scoperto una cittadina di raggiante bellezza, vitale, piena di locali e di gente...

Oct 16 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web